La sonda cinese su Marte è atterrata sabato sul Pianeta Rosso per dispiegare il suo rover Zhurong, hanno riferito i media statali, un trionfo per le ambizioni spaziali sempre più audaci di Pechino e un’impresa storica per una nazione alla sua prima missione marziana.

Il lander che ha trasportato Zhurong ha completato la pericolosa discesa attraverso l’atmosfera marziana usando un paracadute per trascorrere i famosi “sette minuti di terrore”, mirando a una vasta pianura lavica settentrionale conosciuta come Utopia Planitia.

E’ atterrato con successo nell’area preselezionata“, ha detto l’emittente statale CCTV, lanciando uno speciale programma televisivo dedicato alla missione chiamato “Nihao Mars” (“Hello Mars”).

L’agenzia di stampa ufficiale Xinhua ha citato la China National Space Administration (CNSA) nel confermare il touchdown.

Credit: South China Morning Post channel