Credits: NASA

Introduzione

La NASA punta al test finale della serie Green Run già dal 17 gennaio. Sarà il culmine della serie di test Green Run, una campagna di test in otto parti che porta gradualmente alla vita, per la prima volta, lo stadio centrale del sistema di lancio spaziale (SLS) – il razzo spaziale che alimenterà le missioni lunari umane di prossima generazione dell’agenzia.

La settima prova

La NASA ha condotto la settima prova della serie di test Green Run dello stadio centrale della SLS il 20 dicembre presso lo Stennis Space Center della NASA vicino a Bay St. Louis, Mississippi e ha segnato la prima volta che il propellente liquido criogenico è stato completamente caricato e drenato dai due immensi serbatoi dello stadio centrale della SLS. La prova ha fornito dati strutturali e ambientali, ha verificato le capacità di stoccaggio criogenico dello stadio, ha dimostrato il software con i computer di volo e l’avionica dello stadio e ha condotto controlli funzionali di tutti i sistemi dello stadio. La fine della prova è stata automaticamente interrotta con qualche minuto di anticipo a causa della temporizzazione della chiusura di una valvola. La successiva analisi dei dati ha determinato che la chiusura prevista della valvola era spenta per una frazione di secondo e l’hardware, il software e il controller dello stadio sono stati tutti eseguiti correttamente per fermare il test. Il team ha corretto la temporizzazione ed è pronto a procedere con il test finale della serie Green Run.

Durante la nostra prova il test Green Run, il core stage, il controller di palco e il software Green Run si sono svolti tutti in modo impeccabile e non ci sono state perdite quando i serbatoi sono stati completamente caricati e riforniti per circa due ore“, ha detto Julie Bassler, SLS Stages manager presso il Marshall Space Flight Center della NASA a Huntsville, Alabama. “I dati di tutti i test effettuati fino ad oggi ci hanno dato la sicurezza di procedere con l’hot fire“.

Accendete i motori!

Con l’imminente prova verranno accesi tutti e quattro i motori RS-25 dello stadio simultaneamente per un massimo di otto minuti per simulare le prestazioni dello stadio centrale durante il lancio. Dopo il lancio a Stennis, lo stadio centrale della SLS sarà rinnovato e spedito sulla chiatta Pegasus dell’agenzia al Kennedy Space Center della NASA in Florida. Il palco sarà poi assemblato con le altre parti del razzo e la navicella spaziale Orion della NASA in preparazione di Artemis I, il primo volo integrato dell’SLS e Orion e la prima missione del programma Artemis dell’agenzia.

Credits: NASA

I prossimi giorni sono fondamentali per la preparazione dello stadio del razzo Artemis I, del banco di prova del B-2 presso lo Stennis Space Center della NASA e del team di test per il finale della serie di test Green Run“, ha detto Barry Robinson, project manager per il test Green Run della fase centrale della SLS a Stennis. “Il prossimo test Green Run hot fire test è il culmine di un grande lavoro da parte di questo team, mentre ci avviciniamo ad un evento chiave per le missioni Artemis della NASA“.

Esplorazione dello spazio profondo

Il test dello stadio centrale del razzo SLS è uno sforzo congiunto per la NASA e i suoi partner industriali. Boeing è l’appaltatore principale per lo stadio centrale e Aerojet Rocketdyne è l’appaltatore principale per i motori RS-25. I test precedenti della serie di prove Green Run hanno valutato i sistemi avionici, i sistemi di propulsione e i sistemi idraulici dello stadio.

La NASA sta lavorando per far atterrare la prima donna e il prossimo uomo sulla Luna entro il 2024. SLS, e Orion, insieme al sistema di atterraggio umano e al Gateway in orbita attorno alla Luna, sono la spina dorsale della NASA per l’esplorazione dello spazio profondo. La SLS è l’unico razzo in grado di inviare Orione, astronauti e rifornimenti sulla Luna in una sola missione.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni sulla SLS della NASA, visitate il sito: https://www.nasa.gov/sls

Per ulteriori informazioni sulla serie di test Green Run della fase principale SLS della NASA, visitare: https://www.nasa.gov/greenrun