This stunning image by the NASA/ESA Hubble Space Telescope features the spiral galaxy NGC 5643 in the constellation of Lupus (The Wolf). Looking this good isn’t easy; thirty different exposures, for a total of 9 hours observation time, together with the high resolution and clarity of Hubble, were needed to produce an image of such high level of detail and of beauty. NGC 5643 is about 60 million light-years away from Earth and has been the host of a recent supernova event (not visible in this latest image). This supernova (2017cbv) was a specific type in which a white dwarf steals so much mass from a companion star that it becomes unstable and explodes. The explosion releases significant amounts of energy and lights up that part of the galaxy. The observation was proposed by Adam Riess, who was awarded a Nobel Laureate in physics 2011 for his contributions to the discovery of the accelerating expansion of the Universe, alongside Saul Perlmutter and Brian Schmidt.

Questa splendida immagine del telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA presenta la galassia a spirale NGC 5643 nella costellazione di Lupus (il Lupo). Una immagine del genere non è così facile da ottenere; 30 diverse esposizioni, per un totale di nove ore di osservazione, insieme all’alta risoluzione e alla chiarezza di Hubble, sono state necessarie per produrre un’immagine di così alto livello di dettaglio e bellezza.

Credit: NASA Video

NGC 5643 si trova a circa 60 milioni di anni luce dalla Terra ed è stata teatro di un recente evento di supernova (non visibile in quest’ultima immagine). Questa supernova (2017cbv) era un tipo specifico in cui una nana bianca ruba così tanta massa a una stella compagna che diventa instabile ed esplode. L’esplosione rilascia una quantità significativa di energia e illumina quella parte della galassia.

L’osservazione è stata proposta da Adam Riess, che (insieme a Saul Perlmutter e Brian Schmidt) è stato insignito del premio Nobel per la fisica nel 2011 per i suoi contributi alla scoperta dell’espansione accelerata dell’universo.