Introduzione

La NASA, durante la teleconferenza dedicata all’evento, ha comunicato la partnership commerciale incaricata di fornire il VIPER. La NASA ha assegnato ad Astrobotic di Pittsburgh 199,5 milioni di dollari per la consegna del Volatiles Investigating Polar Exploration Rover (VIPER) della NASA per l’esploraziona del Polo Sud della Luna per la fine del 2023.

Rendere possibile l’esplorazione della Luna

Il robot mobile VIPER per la ricerca dell’acqua contribuirà a spianare la strada alle missioni degli astronauti sulla superficie lunare a partire dal 2024 e porterà la NASA un passo avanti nello sviluppo di una presenza sostenibile e a lungo termine sulla Luna come parte del programma Artemis.

Il rover VIPER e la partnership commerciale che lo porterà sulla Luna sono un esempio lampante di come la comunità scientifica e l’industria statunitense stanno rendendo la visione dell’esplorazione lunare della NASA una realtà“, ha detto l’amministratore della NASA Jim Bridenstine. “I partner commerciali stanno cambiando il panorama dell’esplorazione spaziale e VIPER darà un grande impulso ai nostri sforzi per mandare la prima donna e il prossimo uomo sulla superficie lunare nel 2024 attraverso il programma Artemis“.

Commercial Lunar Payload Services

Il volo di VIPER verso la Luna fa parte dell’iniziativa Commercial Lunar Payload Services (CLPS) della NASA, che sfrutta le capacità dei partner del settore per fornire rapidamente strumenti scientifici e dimostrazioni tecnologiche sulla Luna. Come parte del suo premio, Astrobotic è responsabile dei servizi end-to-end per la consegna di VIPER, compresa l’integrazione con il suo lander Griffin, il lancio dalla Terra e l’atterraggio sulla Luna.

Durante la sua missione di 100 giorni terrestri, il rover VIPER di circa 1000 libbre vagherà per diverse miglia e utilizzerà i suoi quattro strumenti scientifici per campionare vari ambienti del suolo. I suoi tre strumenti per la caccia all’acqua voleranno sulla Luna su precedenti voli nel 2021 e 2022 per aiutare a testare le loro prestazioni sulla superficie lunare prima della missione VIPER. Il rover avrà anche una trivella per scavare circa 3 piedi nella superficie lunare.

CLPS è un modo totalmente creativo per far avanzare l’esplorazione lunare“, ha detto l’Associate Administrator della NASA per la scienza Thomas Zurbuchen. “Stiamo facendo qualcosa che non è mai stato fatto prima – testare gli strumenti sulla Luna mentre il rover viene sviluppato. VIPER e i molti carichi utili che invieremo sulla superficie lunare nei prossimi anni ci aiuteranno a realizzare il vasto potenziale scientifico della Luna“.

VIPER raccoglierà dati – tra cui la posizione e la concentrazione di ghiaccio – che saranno utilizzati per informare le prime mappe globali delle risorse idriche della Luna. I dati scientifici raccolti da VIPER informeranno anche la selezione dei futuri siti di atterraggio per le missioni dell’astronauta della missione Artemis, aiutando a determinare i luoghi in cui l’acqua e le altre risorse possono essere raccolte per sostenere gli esseri umani durante le lunghe spedizioni. Le sue indagini scientifiche forniranno informazioni sull’evoluzione della Luna e del sistema Terra-Luna.

Prime missioni sulla Luna dal 2021

La NASA ha già stipulato un contratto con tre società per effettuare consegne CLPS sulla Luna a partire dal 2021. Astrobotic effettuerà la sua prima consegna di altri strumenti sulla superficie lunare l’anno prossimo. In aprile, l’agenzia ha lanciato un appello per potenziali future indagini sulla superficie lunare e ha ricevuto più di 200 risposte. Il CLPS è previsto per fornire una cadenza costante di due consegne sulla superficie lunare ogni anno.

È un enorme onore e responsabilità essere scelti dalla NASA per portare a termine questa missione di importanza nazionale“, ha dichiarato il CEO di Astrobotic John Thornton. “I servizi logistici lunari di Astrobotic sono stati creati per aprire una nuova era sulla Luna. Consegnare VIPER per cercare l’acqua e preparare il terreno per il primo equipaggio umano dopo Apollo, incarna la nostra missione come azienda“.