Introduzione

Chiamando tutti i radioamatori! L’ESA sta sfidando chiunque abbia apparecchiature radio amatoriali a catturare i primi segnali da OPS-SAT, il nuovissimo laboratorio di software spaziale dell’ESA.

Il lancio con Cheops

Il 17 dicembre, OPS-SAT verrà lanciato in orbita terrestre bassa su un razzo Soyuz da Kourou, nella Guyana francese, insieme al cacciatore di esopianeti Cheops dell’ESA. Per dettagli:

Ops-Sat

Una volta lanciato, il satellite dispiegherà i suoi pannelli solari e l’antenna ad altissima frequenza, quindi inizierà a inviare segnali a casa.

Potresti essere il primo sulla Terra a catturarli? Il team di controllo delle missioni dell’ESA a Darmstadt sta chiedendo il tuo aiuto per trovare il nascente CubeSat.

Laboratorio nello spazio

OPS-SAT è un CubeSat unico nel suo genere dedicato esclusivamente alla sperimentazione. Offre una vasta gamma di payload avanzati che consentono agli “Sperimentatori” di distribuire e testare i loro software e app nello spazio.

Chiunque può fare domanda per diventare un sperimentatore! Scopri di più sulla missione e su come candidarti, qui .

Il grintoso nocciolo

Vista dalla sala di controllo del sorriso

Il decollo è previsto per le 09:54:20, ora italiana, il 17 dicembre. La distribuzione inizierà dopo 15044,6 secondi (T + 15044,6 secondi), prevista per le 13:05:04 UTC.

OPS-SAT inizierà la trasmissione 15 minuti dopo lo spiegamento del satellite e dopo che sarà stata confermata la distribuzione dell’antenna ad altissima frequenza (UHF) e dell’array solare. I primi due passaggi per l’Europa sono previsti la stessa sera.

Per tracciare OPS-SAT, un TLE di lancio preliminare è disponibile qui e verrà aggiornato non appena saranno disponibili nuove informazioni orbitali.

Principali caratteristiche del downlink

Nomespecificazione
Ricetrasmettitore di segmento spazialeGomSpace NanoCOM AX100
FrequenzaUHF – 437,2 MHz
ModulazioneGMSK
Larghezza di banda occupata25 kHz
Velocità di trasmissione9k6
Indice di modulazione0.5

Ulteriori informazioni possono essere trovate qui .

Imposta il tuo controllo di missione

Il team di controllo di volo OPS-SAT ha sviluppato un software open source che consente a chiunque di ricevere il segnale UHF di OPS-SAT e decodificarlo. Una serie di applicazioni ‘GnuRadio’ sono state sviluppate e sono disponibili qui .

È possibile utilizzare una vasta gamma di “radio definite dal software” (SDR) supportate da GNURadio per ricevere il segnale UHF. Il toolkit applicativo è costituito da un diagramma di flusso del ricevitore e del demodulatore e da un desktop di telemetria della GUI, che decodifica i pacchetti di dati provenienti dallo spazio in tempo reale.

Decodifica del faro di OPS-SAT

I primi tre radioamatori che ricevono almeno cinque frame correttamente decodificati e li inviano all’ESA ricevono un invito esclusivo alla giornata dello sperimentatore OPS-SAT nel marzo 2020, nonché un tour delle strutture di controllo e delle stazioni di terra dell’ESA a Darmstadt, e ovviamente un certificato.

Presentazione

Dopo aver ricevuto il segnale da OPS-SAT, i dilettanti che desiderano partecipare devono compilare questo modulo, fornendo informazioni sulla loro posizione e inviando il loro ‘File di registro’.