asteroidi-troiani-giove-fossili

Nuova missione della NASA

Tramite il suo profilo Twitter ufficiale, la NASA ha diffuso il trailer di presentazione della nuova missione progettata dall’agenzia americana.

La missione prende il nome dal reperto A.L. 288-1 ritrovato nel 1974 in Etiopia consistente in una serie (circa 100) di frammenti ossei di un australopiteco di sesso femminile. All’australopiteco donna le venne dato il nome di “Lucy” in quanto sul sito del ritrovamento risuonava la canzone Lucy in the Sky with Diamonds dei Beatles.

La scelta del nome da parte della NASA appare davvero appropriata per il doppio riferimento: la missione, infatti, ha come obiettivo una fascia di asteroidi troiani, di età antica, veri e propri fossili spaziali, che gravitano intorno a Giove. Gli scienziati si aspettano di trarre informazioni importanti sul passato del nostro sistema solare in quanto tali asteroidi dovrebbero rappresentare i resti di un pianeta andato distrutto.

asteroidi-troiani-giove-fossili

Lucy quindi nel 2021, data di lancio prevista, tornerà “in the sky with Diamonds“. Ecco il tweet ufficiale:

(Credit video: NASA’s Goddard Space Flight Center/Dan Gallagher)